Passa ai contenuti principali

CFP: 14th World Congress of Semiotics, Buenos Aires


14th World Congress of Semiotics
of the International Association for Semiotics Studies /
Association Internationale de Sémiotique (IASS/AIS) organized
by the Asociación Argentina de Semiótica – AAS and
the Universidad Nacional de las Artes – UNA,

Buenos Aires, 9-13 september 2019

*2nd announcement - Call for papers*

*Announcement*

This is the announcement for the 14th World Congress of Semiotics of the 
International Association for Semiotic Studies – IASS/AIS, to be held on 
September 9-13, in Buenos Aires, Argentina. The congress will take 
places on the premises of the National University of Arts (UNA).

*Theme and axes*

This time, the word “trajectories” has been chosen for the theme of the 
Congress, taking into account the remarkable wealth of meanings arising 
from its contemporary uses, applicable from different perspectives to 
the description of the continuities and changes that compose the 
discipline. We consider that the best example can be found in the 
trajectory of definitions of the very notion of semiotics.

_Theme and axes 
<https://emea01.safelinks.protection.outlook.com/?url=https%3A%2F%2Fwww.worldcongressofsemiotics2019.org%2Fen%2Fregistration&data=02%7C01%7Cp.cobley%40mdx.ac.uk%7C64c4b5e4075d4b750fa808d625576360%7C38e37b88a3a148cf9f056537427fed24%7C0%7C0%7C636737454600881320&sdata=TxSvVl6d%2FVVb8nEdMdMRl%2BkZ173yO4mwFgcdygcnjP0%3D&reserved=0>_


*Presentation of abstracts*

* Title of presentation

* Author/s

* Institution (indicate for each author)

* Country

* E-mail (one for each author)

* Thematic axis (two axes can be chosen)

* Five keywords

* The presentations should be between 300 and 500 words in length.

**

*Proposals Submission*

The proposal and abstract submission must be carried out through the 
specific section of the website (from 01/10/2018)

**

*Languages*

The accepted languages of the Congress and the publication are the 
official ones of the IASS/AIS (English, French, Spanish and German). In 
addition, Portuguese will be included as invited language at the 
suggestion of the Organizing Committee of the Congress and by the 
endorsement of the IASS-AIS Bureau.

**

*Deadlines for submission and proposals acceptance*

* Presentation of abstracts: from October 1 to December 5, 2018

* Confirmation of acceptance of abstracts: by February 28, 2019

**

*Registration*

Each participant will be registered once their abstract is accepted and 
the corresponding fee has been paid. The payment will be made 
exclusively through the electronic system of the Congress website.

*Organizing Committee*

Asociación Argentina de Semiótica (AAS): María Teresa Dalmasso, Oscar 
Traversa, Claudio Guerri, Oscar Steimberg, Gastón Cingolani

Universidad Nacional de las Artes (UNA): Marita Soto, Sergio Ramos, 
Federico Baeza

**

*Executive Committee*

José Luis Caivano, Beatriz Sznaider, Pablo Porto López, Manuel Libenson, 
Carolina Rochi, Carina Perticone, Natalia Laube, Damián del Valle, Ruth 
Dekiermacher

**

*Bureau IASS-AIS 2014-2019*

/President/

Paul Cobley (United Kingdom)

/Secretary general/

Kristian Bankov (Bulgaria)

/Vice-Presidents/

Anne Hénault (France), José Enrique Finol (Venezuela), Kim Sung-do 
(Korea), Mohamed

Bernoussi (Morocco), Susan Petrilli (Australia/Italia)

/Vice-secretary general/

Priscila Borges (Brazil)

/Treasuriers/

Daina Teters (Latvia) Jie Zhang (China)

/Vice- Treasuriers/

Stephanie Walsh Matthews (Canada)

/Honorary Presidents/

Eero Tarasti (Finland), Umberto Eco (Italy), Jerzy Pelc (Poland), Roland 
Posner (Germany), Cesare Segre (Italy), Gloria Withalm (Austria)

Post popolari in questo blog

Il mio Sessantotto. Uno sguardo antropologico su memorie, immagini e narrazioni

È appena uscito il nuovo libro di Marta Villa, del nostro Comitato Scientifico: qui il suo racconto. Si può scrivere qualcosa di nuovo sul Sessantotto? Una rilettura di questo periodo può permetterci di comprendere quello che sta accadendo attualmente in Italia e in Europa? Questa riflessione corale ha preso in considerazione non solo la retorica che da tempo si è consolidata attorno a questo evento globale, ma anche le voci di tutti gli altri testimoni, fino ad oggi mai ascoltati, che hanno con diversi ruoli partecipato o osservato quello che stava accadendo a Trento, città simbolo del movimento studentesco italiano. La sintesi del lavoro di ricerca antropologico e sociologico di Marta Villa, Adriano Motta e Luigi Schiavo permette di raggiungere una conoscenza nuova e più completa di questo fenomeno, delle sue relazioni e delle sue controverse conseguenze. La ricerca è arricchita dai saggi di Vincenzo Calì, Giuliano Di Bernardo, Giorgio Galli, Renzo Gubert e dalle testimonianze ined…

Marta Villa ci racconta il Sessantotto attraverso le voci di chi lo ha vissuto

«Questo volume vuole essere una testimonianza della pluralità di sguardi che alla fine degli anni Sessanta si sono intrecciati nella città di Trento, e che sono stati indagati nel corso del progetto di ricerca Io non c’ero o se c’ero non dormivo. Trento allo specchio: memorie, immagini e narrazioni di luoghi, finanziato dalla Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, attraverso il Bando per Progetti di valorizzazione della memoria delle comunità 2017.

Game-Trification: online il programma completo

E' online ilprogramma completodi Game-Trification, una formazione gratuita che unisce rigenerazione urbana e gaming, per realizzare e testare un prototipo di gioco sociale della rigenerazione urbana nel quartiere Giambellino-Lorenteggio, a Milano(per maggiori informazioni CLICCA QUI).COME PARTECIPARELa scadenza della call è stata posticipata alle ore 24 di domenica 13 ottobre. Per iscriversi, compilare con i propri dati il modulo disponibile a questo link (CLICCA QUI). CHI SONO I DOCENTI
Questi gli esperti e i docenti chiamati a portare il proprio contributo durante il percorso di ricerca-azione collettiva: Spartaco AlbertarelliClaudio Calvaresi,Erika LazzarinoFrancesca Cognetti e alcuni membri di Off Topic. Il progetto, a cura di Dynamoscopio e S.P.Lu.F - Spazio Pedagogico Ludico Formativo, sarà coordinato da Marta Meroni, antropologa e Ambra Lombardi, architetto.

SPARTACO ALBERTARELLI
Game designer di professione, dal 1987 collabora con l'Editrice Giochi. È stato per dieci …