Post

BANDO PER LA RICERCA DI INTERVENTI

Immagine
Vi segnaliamo, con preghiera di diffusione, la nostra  call for paper  per la prossima conferenza della serie "Antropologia delle Tenebre":  Fantasmi, spettri e presenze . La conferenza si terrà online, domenica  31 ottobre   2021 , a partire dalle  ore 21:00 , in streaming sulla pagina Facebook di Antropolis. Il bando è rivolto a tutti coloro che abbiano svolto ricerche accademiche sul tema proposto. Le proposte dovranno essere inviate  entro il  1° luglio 2021   al seguente indirizzo e-mail:  associazione.antropolis@gmail. com Le proposte possono provenire da qualunque area disciplinare (in particolare, ma non solo, antropologia culturale, sociologia, storia, archeologia, psicologia, filosofia) e possono esplorare argomenti quali ad esempio: credenze popolari sui fantasmi nel folklore europeo e occidentale, ma anche in contesti etnografici extra-europei; storia ed evoluzione delle figure di spettri e fantasmi nelle fonti letterarie, dall’antichità a oggi; aspetti psicologic

VAVERIPÈ

VAVERIPÈ Abitare per le minoranze linguistico-culturali italiane L’ associazione culturale Antropolis  in collaborazione con il  Movimento Kethane  sta organizzando una conferenza dal titolo “ VAVERIPÈ ”. L’iniziativa mira a portare attenzione sulle culture e le lingue di popolazioni spesso ignorate, abusate e strumentalizzate. Avvicinarsi a un fenomeno col preciso fine di cambiare prospettiva a considerare queste minoranze come risorsa culturale, linguistica, sociale ed economica per il Paese. La volontà è quella di aumentare quantitativamente e qualitativamente l'intervento scientifico in chiave divulgativa a supportare le decisioni della politica e delle politiche che riguardano le minoranze linguistico-culturali italiane. La conferenza si terrà a Milano in data 18 settembre 2021 a partire dalle ore 10.00. Le modalità saranno comunicate a partire dal mese di luglio 2021. Chi fosse interessato ad intervenire può mandare la propria proposta di intervento sotto forma di PAPER  scri

Pagamento rapido online

Cari soci di Antropolis, cari curiosi, stiamo aggiornando l'elenco soci in base alle risposte ricevute nel modulo di iscrizione/rinnovo che trovate a questo indirizzo: Iscrizione   Per una questione di consenso della privacy, non possiamo tenere nell'elenco soci e nelle varie mailing list le persone che non hanno compilato il suddetto modulo e dato il consenso al trattamento dei dati personali. Chiediamo quindi, a chi non lo avesse ancora fatto, di compilare il modulo di iscrizione/rinnovo entro questo sabato, ricordandovi anche di dare il consenso per il trattamento dei dati personali. Per pagare la quota associativa, di soli 10€, è possibile utilizzare una delle seguenti modalità 👇

TREMATE, TREMATE! LE STREGHE SON TORNATE!

Conferenza divulgativa e interdisciplinare per il ciclo "Antropologia delle Tenebre", in collaborazione con Aeterna Nox Pubblicato da Antropolis su  Lunedì 1 giugno 2020

Nel bel mezzo di una gelida primavera

Immagine
La lettura antropologica del momento attuale non può che partire dalle parole-chiave. In questo interessante contributo la nostra Caterina Marchetti rilegge la pandemia e i suoi effetti alla luce del concetto di surriscaldamento . « La metafora del surriscaldamento di Eriksen è allora quantomai adatta anche per descrivere questa frenata brusca e disordinata le cui conseguenze sono difficili da immaginare. L’epidemia ci ha colto impreparati e non abbastanza flessibili. Ciò ha generato particolare incertezza, basti pensare alla diffusione in più fasi di notizie riguardanti la reale gravità della situazione, al difficile allineamento di strategia all’interno dell’UE, alla situazione difficile di lavoratori già precari o in nero, e ancor più alla situazione del Sistema Sanitario Nazionale alla ricerca disperata di fondi e manodopera.» LEGGI L'ARTICOLO

Addio caro amico

Immagine
Cara Cristina, Cara Veronica, abbiamo appreso con sgomento la triste notizia della scomparsa di Lorenzo. Ricordiamo con grande affetto Lorenzo, la sua assidua partecipazione alle attività dell'associazione, il suo interesse per i temi che affrontiamo, la sua presenza sempre costante. Siamo addolorati e ci stringiamo a voi in questo momento difficile, in cui la solitudine forzata risulta ancora più pesante da sopportare. Speriamo di potervi presto abbracciare di persona Armando, Caterina, Francesco, Sebastian e Veronica

Il mio Sessantotto. Uno sguardo antropologico su memorie, immagini e narrazioni

Immagine
È appena uscito il nuovo libro di Marta Villa, del nostro Comitato Scientifico: qui il suo racconto . Si può scrivere qualcosa di nuovo sul Sessantotto? Una rilettura di questo periodo può permetterci di comprendere quello che sta accadendo attualmente in Italia e in Europa? Questa riflessione corale ha preso in considerazione non solo la retorica che da tempo si è consolidata attorno a questo evento globale, ma anche le voci di tutti gli altri testimoni, fino ad oggi mai ascoltati, che hanno con diversi ruoli partecipato o osservato quello che stava accadendo a Trento, città simbolo del movimento studentesco italiano. La sintesi del lavoro di ricerca antropologico e sociologico di Marta Villa, Adriano Motta e Luigi Schiavo permette di raggiungere una conoscenza nuova e più completa di questo fenomeno, delle sue relazioni e delle sue controverse conseguenze. La ricerca è arricchita dai saggi di Vincenzo Calì, Giuliano Di Bernardo, Giorgio Galli, Renzo Gubert e dalle testim