Le sagre e l’enogastronomia come elemento costitutivo di identità: patata e polenta - BANDO PROROGATO AL 28 FEBBRAIO

 Le sagre e l’enogastronomia come elemento costitutivo di identità: patata e polenta

BANDO PROROGATO AL 28 FEBBRAIO


Bando per la ricerca di interventi

L’associazione culturale Antropolis, in collaborazione con la Pro loco di Montecrestese, il Comune di Beura Cardezza ed il patrocinio della condotta Ossola di Slow Food, sta organizzando una conferenza dal titolo “Le sagre e l’enogastronomia come elemento costitutivo di identità: la patata”. La conferenza si terrà a MONTECRESTESE (VB) e BEURA CARDEZZA (VB), nel mese di maggio 2023 (indicativamente dal 15 al 21 maggio).

 

Chi fosse interessato ad intervenire può mandare la propria proposta di intervento scrivendo ad associazione.antropolis@gmail.com entro il 28 febbraio 2023. Le proposte possono provenire da qualunque area disciplinare e possono esplorare argomenti quali ad esempio:

·       Storia ed antropologia della patata, con le ritualità connesse, le tradizioni alimentari con le ricette tipiche

·       Storia ed antropologia della polenta, con le ritualità connesse, le tradizioni alimentari con le ricette tipiche

·       Case study relativi a “Sagre delle patate” presenti sul territorio italiano ed europeo

·       Case study relativi a “Sagre della polenta” presenti sul territorio italiano ed europeo

·       La patata come cibo “culturale”, i suoi usi nelle varie realtà etnografiche

·       La polenta come cibo “culturale”, i suoi usi nelle varie realtà etnografiche

·       Le sagre come elemento costitutivo di identità sociale e di promozione turistica e territoriale, valorizzando i prodotti locali

·       Le sagre come artefici della green economy e proponenti dell’economia circolare

·       Il problema della rinascita delle feste popolari e della socialità reinventata dopo la pandemia di Covid-19

 

Gli interventi dovranno avere una durata massima di venti minuti, più altri cinque minuti per eventuali domande, e potranno essere supportati da una presentazione in PowerPoint o PDF e/o da brevi filmati di durata complessiva non superiore ai cinque minuti.

 

Le proposte devono includere le seguenti informazioni:

·       Titolo e autore dell’intervento

·       area disciplinare di provenienza

·       Abstract di 200 parole

·       Un breve profilo dell’autore dell’intervento (max 100 parole).

 

La commissione valuterà ogni proposta e stilerà una graduatoria che sarà resa pubblica entro il 30 marzo 2023.

Post popolari in questo blog

Un’idea disarmante. Trent’anni di Forum Pace - Presentazione del libro di Marta Villa

Marta Villa ci racconta il Sessantotto attraverso le voci di chi lo ha vissuto