Game-Trification: online il programma completo



È online il programma completo di Game-Trification, una formazione gratuita che unisce rigenerazione urbana e gaming, per realizzare e testare un prototipo di gioco sociale della rigenerazione urbana nel quartiere Giambellino-Lorenteggio, a Milano (per maggiori informazioni CLICCA QUI).



COME PARTECIPARE


La scadenza della call è stata posticipata alle ore 24 di domenica 13 ottobre. Per iscriversi, compilare con i propri dati il modulo disponibile a questo link (CLICCA QUI).

CHI SONO I DOCENTI

Questi gli esperti e i docenti chiamati a portare il proprio contributo durante il percorso di ricerca-azione collettiva: Spartaco Albertarelli, Claudio Calvaresi,Erika Lazzarino, Francesca Cognetti e alcuni membri di Off Topic. Il progetto, a cura di Dynamoscopio e S.P.Lu.F - Spazio Pedagogico Ludico Formativo, sarà coordinato da Marta Meroni, antropologa e Ambra Lombardi, architetto.

SPARTACO ALBERTARELLI

Game designer di professione, dal 1987 collabora con l'Editrice Giochi. È stato per dieci anni responsabile editoriale dell'edizione italiana di Dungeons & Dragons ed è, dal 1992, responsabile dello sviluppo della linea RisiKo! Attualmente insegna alla Scuola Superiore d'Arte Applicata del Castello Sforzesco.

CLAUDIO CALVARESI

Dottore di ricerca in Urbanistica. Lavora ad Avanzi – Sostenibilità per azioni e svolge attività di ricerca e consulenza per politiche e progetti di rigenerazione urbana in quartieri difficili e di sviluppo territoriale in aree interne.

FRANCESCA COGNETTI

Urbanista e professore associato presso il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano. Conduce attività di ricerca sui temi dell’abitare, dello sviluppo dei quartieri e sulle diverse forme di partecipazione sociale.

ERIKA LAZZARINO

Antropologa, esperta di strumenti di co-progettazione per la rigenerazione urbana. Con Dynamoscopio svolge attività di ricerca qualitativa, progettazione e consulenza per l’accompagnamento di processi di sviluppo locale.

OFF TOPIC

Laboratorio di dibattito e progettazione che indaga nelle crepe del tessuto politico, fisico e sociale della "metropoli" di Milano. E' composto da studenti, lavoratori, pendolari, stagisti e avventurieri urbani, lanciati nell'impresa di descrivere e riscrivere le trasformazioni della città.

Post popolari in questo blog

Marta Villa ci racconta il Sessantotto attraverso le voci di chi lo ha vissuto

Il mio Sessantotto. Uno sguardo antropologico su memorie, immagini e narrazioni